SUVERETO

Suvereto è considerato uno dei borghi più belli d'Italia, rinomato per la sua architettura che crea un’atmosfera senza tempo attraverso il suo labirinto di vicoletti e passaggi coperti, ed è situato a circa 17 chilometri da Riva degli Etruschi.

Un gioiello medievale nella macchia mediterranea

Questo suggestivo borgo di origine medievale a metà strada tra colline e mare, fa parte delle Città Slow Food, la rete italiana di città del buon vivere. Nel suo territorio sono disseminate infatti numerosissime aziende agricole, frantoi e cantine, alcune di fama internazionale, dove si possono gustare prodotti tipici e piatti che derivano da una genuina tradizione gastronomica. Suvereto è una piccola comunità rurale, un agglomerato di storia e di arte in cui si intersecano in modo armonico l’antica cinta muraria, l’imponente Rocca, i vicoli lastricati, lo storico palazzo comunale, la chiesa San Giusto ed il chiostro di San Francesco.

Eventi e curiosità

Ogni anno intorno all’8 dicembre, questo piccolo borgo circondato da secolari boschi di sughere - da cui prende il nome -, castagni e querce, diventa teatro di un evento che coinvolge tutto il paese: la Sagra del Cinghiale. Questo evento punta principalmente alla valorizzazione dei prodotti tipici e della gastronomia locale, in particolare le squisitezze a base di cinghiale, nonché alla promozione delle tradizioni locali, facendo di momenti come il Corteo Storico per le vie del borgo medievale uno degli appuntamenti di maggior interesse e coinvolgimento.